Baia - Campi Flegrei

gli amanti dei Campi Flegrei
Campi Flegrei
Vai ai contenuti
Località flegree > Bacoli


Sulla strada tra Lucrino ed il centro di Bacoli,c'è "Baia" col suo ampio porto arricchito da molti locali caratteristici che ne fanno un luogo molto frequentato,è una frazione del comune di Bacoli, un'insenatura mirabile con sbocco sul golfo di Pozzuoli attraverso un porto sfruttato dalla movida serale e notturna sia d'estate che in inverno.Dal mare è possibile ammirare il Castello mentre più verso l'interno c'è il cosiddetto "Tempio di Venere" ovvero un'antica struttura termale

da Baia

Nelle acque antistanti l'abitato di Baia, è possibile riconoscere resti di attività antropica fino a circa 400 metri rispetto all'attuale linea di riva a testimoniare inequivocabilmente che tutta l'area fosse maggiormente sollevata rispetto ad oggi e ciò perchè lo svuotamento del magma in questa zona ha portato ad un inevitabile abbassamento.


Baia ha visto le gesta di Nerone che nella zona possedeva una villa e di molti patrizi romani considerando la particolare bellezza del luogo E' da questo luogo che Nerone avrebbe organizzato il matricidio che poi si sarebbe consumato nella vicina Bacoli. Baia è anche conosciuta per le antiche terme ,esse hanno rappresentato una notevole risorsa sin dai tempi romani e che ancora oggi rappresentano un possibile utilizzo nell'area.  

castello di Baia
 baia

Ultimamente poi si sta attuando una riqualificazione del territorio: la piazza antistante il porto, ove precedentemente era funzionante la stazione della Cumana, è stata ristrutturata in base a moderne concezioni urbanistiche in attesa che diventi fruibile la nuova stazione.Baia non ha mai avuto i fasti di Miseno e di Dicearchia tuttavia si deve la sua importanza alla felice collocazione sul mare  in un'area storicamente assai protetta. La zona aveva una linea di riva più avanzata di quella attuale ed era destinata già in epoca romana alla costruzione di ville di lusso con un uso destinato sia alla "villeggiatura" sia al possibile guadagno in virtù della presenza di vasche per la coltivazione di prodotti ittici.


Torna ai contenuti