tra Ignimbrite e Tufo Giallo Napoletano - Campi Flegrei

gli amanti dei Campi Flegrei
Campi Flegrei
Vai ai contenuti
Geologia

Nel periodo tra l'eruzione dell'ignimbrite campana e del tufo giallo napoletano la zona flegrea ha avuto uno sprofondamento abbastanza marcato dovuto al vuoto lasciato dal materiale fuoriuscito che ha prodotto l'Ignimbrite campana. Ecco che si è formata una piana estesa con trasgressioni marine. Quarto, Bagnoli-Fuorigrotta, Pianura, rappresentano evidenze di queste strutture.
In questo periodo l'attività vulcanica ha avuto una sua evoluzione con l'avvento di strutture di neo-formazione.
la nostra mail: info@campiflegrei.eu
Torna ai contenuti