Virgilio - Campi Flegrei

Campi Flegrei
Vai ai contenuti

Menu principale:

Virgilio

Miti e Religioni

La figura di Virgilio accompagna la storia dei Campi Flegrei. Poeta del mondo greco - romano, ritenuto un mago secondo le tradizioni dell'epoca, fu "trasformato" in Cristiano con l'avvento della nuova religione. Si narra infatti che San Paolo, giunto nei "Campi Flegrei", abbia voluto visitare la sua tomba

lago d'averno Pozzuoli

S. Paolo espresse il suo "rammarico" per non averlo potuto conoscere.La tomba di Virgilio è posta appena oltre l'area dei Campi Flegrei (verso Napoli) a pochi passi dalle fermate di mergellina della "linea 6" e del servizio metropolitano (linea 2). Non è affatto distante dall'imbocco (lato mergellina) della Crypta neapolitana.Una "leggenda" voleva attribuire a Virgilio la paternità dello scavo e della costruzione della Crypta neapolitana ( gli storici attribuiscono a ragion veduta tale costruzione  a Cocceio che ha fatto anche altre strutture importanti )

Torna ai contenuti | Torna al menu