Lago lucrino - Campi Flegrei

gli amanti dei Campi Flegrei
Campi Flegrei
Vai ai contenuti
Località flegree > Laghi flegrei

Deve la sua origine all'interazione che si è sviluppata nel tempo con il mare, (origine lagunare) oggi questo lago ha estensione assai ridotta e ciò è verosimilmente attribuibile al profondo cambiamento morfologico della zona avvenuto a seguito della eruzione del Monte Nuovo nel 1538. Precedentemente il lago era pescoso e lo stesso nome evoca l'utilizzo che ne facevano i romani... "Lucrum" ovvero lucroso, in quanto un tal Sergio Orata lo  destinò a coltivazioni di pesci e mitili altamente redditizie.

Il lago lucrino non era distante dal Portus Iuilius che aveva funzioni militari , oggi i resti di questa infrastruttura sono nelle acque antistanti.  Tra il porto e il lago, un pò come avviena anche adesso c'era una strada di collegamento tra l'antica Pozzuoli e Baia... "la Heraclea"....ritenuta a ragion veduta importante perchè collegava dei centri significativi.In questa zona come nella vicina Baia insistono delle risorse termali analogamente a ciò che accadeva al villaggio Tripergole famoso appunto per le acque termo-minerali. Lucrino è attraversato dalla ferrovia cumana in direzione Torregaveta verso nord. Oggi dopo quella di Arco Felice c'è un'unica stazione funzionante "Lido Napoli" ma qualche decina di anni fa in estate ne erano funzionanti altre due per asservire agli stabilimenti balneari della zona.

la nostra mail: info@campiflegrei.eu
Torna ai contenuti