Lago Miseno - Campi Flegrei

gli amanti dei Campi Flegrei
Campi Flegrei
Vai ai contenuti
Località flegree > Bacoli > Miseno

Lo specchio d'acqua nei pressi della villa di Bacoli è il cosiddetto "mar morto", il lago miseno che al tempo dei romani era utilizzato per la pesca. Inoltre essi lo utilizzarono come parte della struttura portuale ben riparata rispetto a tutta l'area del tirreno.

attualmente il periplo del lago è percorribile interamente e rappresenta una delle passeggiate "senza tempo" di tutta la zona dei Campi Flegrei.... Il lago non è distante dal Monte di Procida e dai luoghi di balneazione di "Miliscola" e "Miseno"  Attraverso la foto a lato è possibile individuare la parte alta del Vesuvio, ciò a testimonianza di come la zona sia molto vicina al complesso vulcanico più a sud della provincia partenopea.

Capo Miseno dal lago miseno
mar morto


L'utilizzo dei laghi flegrei come bacini per la coltivazione di mitili e prodotti della pesca era una consuetudine dei romani che sfruttavano questa risorsa ambientale per animare i loro banchetti all'interno delle sontuose ville della zona. A tal riguardo si può far riferimento a Lucullo che probabilmente possedeva anche una villa non distante da Bacoli, che era solito organizzare sontuosi pranzi....(da cui pranzi luculliani)

Torna ai contenuti